La Casa della Legalità - Onlus è un'associazione nazionale di volontariato, indipendente ed opera senza finanziamenti pubblici o sponsor

seguici e interagisci suFACEBOOK TWITTER  YOUTUBE

CASA DELLA LEGALITA' E DELLA CULTURA - Onlus
Osservatorio sulla criminalità e le mafie | Osservatorio sui reati ambientali | Osservatorio su trasparenza e correttezza della P.A.

E siamo a tre giornalisti... Il Proc. Agg. Vincenzo Scolastico può spiegare?

il procuratore aggiunto Vincenzo SCOLASTICOVorremmo evitare di dover presentare una nuova querela contro il procuratore aggiunto Vincenzo SCOLASTICO (già procuratore capo a Savona per lunghi anni e poi, sino alla recente rimozione, coordinatore della DDA di Genova). Per questo vorremmo capire se, in un recente incontro con i giornalisti, si è “solo” espresso male o se invece c'è altro...

Tre giornalisti autorevoli (uno della redazione genovese de “la Repubblica” e due della redazione de “Il Secolo XIX”) mi hanno comunicato, per avere conferma o smentita, che in un recente incontro con la stampa, il procuratore aggiunto di Genova, Vincenzo SCOLASTICO, avrebbe dichiarato che: Abbondanza è stato condannato ad un mese di detenzione a Torino per la querela del sostituto procuratore Alberto Landolfi.

Tale dichiarazione è stata sentita da tre giornalisti, di due testate diverse. Quindi la questione è: o il Procuratore SCOLASTICO si è “solo” espresso male, e può comunicare alla stampa di essersi sbagliato perché non c'è alcuna condanna a Torino, oppure c'è qualcosa che non va nelle procedure a Torino, e questo sarebbe davvero inquietante. Vediamo perché...

 

Ad oggi in merito alle querele presentate dal dott. LANDOLFI Alberto, la Procura di Torino ha emesso:

  • - una “Richiesta di Rinvio a Giudizio” (per la querela relativa alle critiche sulle lentezze dei procedimenti seguiti dal pm LANDOLFI a Savona e sul fatto che questi negasse vi fosse una presenza delle organizzazioni mafiose nel savonese) che è stata respinta dal GUP ;

  • - un “Avviso Chiusura Indagini Preliminari” con parte offesa LANDOLFI Alberto e GULLACE Carmelo, poi annullato;

  • - un “Avviso di Chiusura Indagini Preliminari con Decreto di Rinvio a Giudizio” per la querela relativa ad un articolo sui FOTIA, con parte offesa LANDOLFI;

  • - un “Avviso di Chiusura Indagini Preliminari” per le querela relativa agli articoli riguardanti alcune serate al locale "la Suerte", con parte offesa LANDOLFI ed altri.

Tutto ciò con notifiche al legale di fiducia e/o al sottoscritto ed agli altri componenti dell'Ufficio di Presidenza.

Non e' stata notificata alcuna altra convocazione di udienza, né quindi alcun pronunciamento di Sentenza.

Non è stato notificato alcun Decreto Penale (che in ambito di contestazione del reato di diffamazione appare con ogni evidenza improcedibile).

Quindi se a Torino non emettono Sentenze al di fuori delle regole e senza nemmeno notificarle, risulta evidente l'infondatezza di quanto dichiarato dal Dott. SCOLASTICO... E risulta altresì evidente il carattere diffamatorio delle dichiarazioni del dott. SCOLASTICO, chiaramente volte a danneggiare e recare nuovamente offesa al sottoscritto ed alla Casa della Legalità.

Attendiamo di capire e nel caso agiremo nelle opportune sedi, ovviamente.

Stampa Email

Frammenti sulla Liguria

Frammenti su altre Regioni

Dossier & Speciali

I siti per le segnalazioni

Osservatorio Antimafia
www.osservatorioantimafia.org

Osservatorio Ambiente e Salute
www.osservatorioambientesalute.org

Osservatorio sulla
Pubblica Amministrazione
www.osservatoriopa.org

 

e presto online

sito in fase di allestimento