La Casa della Legalità - Onlus è un'associazione nazionale di volontariato, indipendente ed opera senza finanziamenti pubblici o sponsor

seguici e interagisci suFACEBOOK TWITTER  YOUTUBE

CASA DELLA LEGALITA' E DELLA CULTURA - Onlus
Osservatorio sulla criminalità e le mafie | Osservatorio sui reati ambientali | Osservatorio su trasparenza e correttezza della P.A.

Cause straordinarie... è il Comune di Celle Ligure con l'avv. Romani (che perdono, da soli, in primo grado)

Casi (cause) straordinarie... è il Comune di Celle Ligure con l'avv. Romani (che persono, da soli, in primo grado)[CON AGGIORNAMENTI IN CODA... QUANDO ARRIVANO CONFERME ED ALTRI DETTAGLI]
Molti non ricorderanno, altri invece sì, la vicenda di quell'appalto irregolare “da cima a fondo”, che il COMUNE DI CELLE LIGURE aveva assegnato alla CO.FOR dei fratelli GUARNACCIA, più volte oggetto di provvedimenti antimafia, quindi in Amministrazione Giudiziaria ed ora in fallimento. Correva l'anno 2007 quando sollevammo la questione dei lavori per il Pennello Buffou della CO.FOR SRL, e quella sull'ex Rilevato Ferroviario della L.C.I. di Pietro PESCE (soggetto già era citato, per i contatti con gli uomini della 'Ndrangheta, nell'indagine MAGLIO del ROS relativa ai primi anni 2000). Non sollevammo la questione tanto per parlare, ma documentavamo (atti alla mano e pubblicati online) tutto su queste due operazioni cellesi. Documentavamo anche due articolati esposti, uno per il Pennello Buffou e l'altro per l'ex Rilevato Ferroviario, presentati alla Procura della Repubblica di Savona, allora retta dal procuratore capo Vincenzo SCOLASTICO che, un anno dopo, a margine della presentazione del libro “Il Partito del Cemento” presso la Sala Rossa del Comune di Savona, ci disse che non li aveva ancora visti perché quando li depositammo (un anno prima!) era in ferie.
E' tutto raccolto nello speciale “CELLE LIGURE CHE COLATE”... Ma non divaghiamo e torniamo all'oggi ed alla "scoperta" che il COMUNE DI CELLE LIGURE riesce a perdere (da solo!) una causa civile...

Leggi tutto

Stampa Email

Celle Ligure, novità dal Comune e le solite domande a Franco Zunino

Franco ZuninoA Celle Ligure le domande non piacciono. Questo l'avevamo capito. Lì non si può riprendere le sedute del Consiglio Comunale, non si può porre critiche fondate su contestazioni dettagliate e precise... bisogna tacere dinnanzi all'arroganza del Potere locale. Ma noi, come altri, non taciamo e non chiniamo il capo.
Anzi... continuiamo a pretendere trasparenza e correttezza nella gestione della cosa pubblica, così come continuiamo denunciare ogni aspetto di gestione che riteniamo illecito e illegittimo. Anche il gruppo consiliare della Lista civica "Celle è tua" ha promosso il 24 settembre scorso un'interpellanza in Consiglio Comunale [leggi in formato .pdf], per chiedere cosa rispondeva la Giunta alle pesanti critiche dell'Autorità di Vigilanza in merito alla gestione dell'appalto e della procedura relativo ai lavori del Pennello Buffou. In risposta hanno ricevuto solita minaccia di querela del sindaco "democratico" Renato Remo Zunino. Dall'allora Responsabile del procedimento "esemplare" (in negativo, si intende!), Franco Zunino, invece pare che non sia giunta nessuna risposta.

Leggi tutto

Stampa Email

Il TAR blocca la speculazione nell'area ex Cinema Giardino a Celle

Remo Zunino, sindaco di Celle LigureLo avevamo detto, avevamo fornito i dati, avevamo denunciato pubblicamente le irregolarità gravi frutto della commistione di interessi tra Comune di Celle Ligure e LigurCelle Immobiliare. Il Sindaco Remo Zunino aveva risposto con qualche bufala, come già fece sul Rilevato Ferroviario e sull'appalto Co.For, ed ha tentato di sanare gli illeciti con una variante ferragostana del PUC che di fatto stravolge il PUC stesso! Ora il TAR della Liguria ha accolto la richiesta di sospensiva urgente avanzata dei cittadini di Celle Ligure e bloccato quella speculazione nell'area dell'ex Cinema Giardino su cui le menzogne e mistificazione della Giunta comunale hanno raggiunto il ridicolo! Infatti se i dati del progetto evidenziavano chiaramente che si passava da un volume edificato di 673 metri cubi ad uno di 6.040 metri cubi, il Remo si metteva a parlare di "ingombro" per tentare di cancellare la realtà di una procedura viziata dall'origine (area pubblica, soldi pubblici, nessuna gara, progetto privato, opera pubblico-privata)...

Leggi tutto

Stampa Email

Celle Ligure. Le bufale del Sindaco per coprire gli illeciti

Celle Ligure è davvero straordinaria. O meglio è straordinaria la gestione della cosa pubblica che si fa a Celle.
Nella settimana di ferragosto, il 12 agosto 2008, il Sindaco Remo Zunino ha convocato una seduta del Consiglio Comunale per le varianti al PUC. Naturalmente anche l'ora è perfetta per l'argomento: le 19...

Leggi tutto

Stampa Email

Fermiamo il Partito del Cemento...

 
[in coda la Nota Stampa sulla giornata a Celle Ligure]

Dobbiamo reagire. Non possiamo permettergli di devastare il territorio. Loro stanno andando avanti, come abbiamo previsto, in pieno agosto...

Leggi tutto

Stampa Email

12 agosto a Celle Ligure... contro il Partito del Cemento

Come avevamo detto, in questa calda estate sono tanti i Comuni che puntano ai blitz del calcestruzzo... tra questi certamente Celle Ligure. Nonostante tutte le pesantissime irregolarità già commesse, all'ombra delle speculazioni di Fiorani e dell'infiltrazione della ‘ndrangheta, la Giunta e Maggioranza di Celle non si tira indietro...

Leggi tutto

Stampa Email

Celle Ligure, nuove pesanti violazioni

Remo Zunino, sindaco di Celle LigureLa Giunta Comunale di Celle Ligure, come ormai siamo abituati, dopo le dimissioni del ViceSindaco Manzi, tira dritto e nella miglior pratica del "Partito del cemento", se ne fotte delle regole e di quello che vogliono i cittadini. A Celle è il "Pesce" a dettar legge!

Se quello che abbiamo denunciato in merito al Rilevato Ferroviario ha trovato conferma nei provvedimenti sanzionatori all'impresa di Pietro Pesce, anche quanto abbiamo denunciato in merito all'appalto per il Pennello Buffou, assegnato alla Co.For. degli ‘ndranghetisti Guarnaccia, ha trovato conferma dall'Autorità di vigilanza. [per leggere lo speciale clicca qui] Ma la Giunta di Remo Zunino, con il supporto dell'uomo d'affari del "partito" (ex DS ora PD) Renato Zunino e della Rifondazione di Aquilino (oltre che della Margherita - ora PD - del Manzi), fa finta di nulla... e supera se stessa con effetti speciali, forse convinti che la Procura di Savona, guidata da Scolastico, resti "in sonno"...

Leggi tutto

Stampa Email

Celle Ligure e Co.For... un appalto che grida vendetta

Grazie a Luigi Bertoldi e Luciano Corrado, che su UominiLiberi, hanno riportato alla luce la questione del Pennello Buffou, alias degli appalti a Celle Ligure (e nel savonese) alla società dei fratelli Guarnaccia della ‘ndrangheta, sequestrata dalla DDA di Reggio Calabria. Un appalto, quello per il Pennello di Celle Ligure, che grida vendetta! Un'amministrazione pubblica piegata al volere della Co.For. Costi stratosferici, pagati con i soldi pubblici. Qualità del lavoro pessimo, radicalmente opposti a quanto disposto con il progetto e capitolato andato in appalto...

Leggi tutto

Stampa Email

Celle Ligure, dalla Co.For della 'ndrangheta a Pesce

Il caso CO.FOR. mentre Burlando negava...In ordine cronologico inverso tutta la storia raccontabile (sino ad ora!) su un piccolo comune di Provincia, Celle Ligure. Un appalto molto curioso ad una società della ‘ndrangheta, le agevolazioni a Pietro Pesce - un speculatore la cui società è stata anche coinvolta nello “sbarco” in Liguria di Fiorani e sotto processo a Genova – e qualche altra notizia sulle colate di cemento dell’era degli Zunino (Renato l’uomo Unipol-Coop-Ds, Franco il “comunista” dei “movimenti” della squadra di Burlando, Remo il sindaco che non deve rispondere mai) & C. (dagli Aquilino di Rifondazione ai Manzi della Margherita). Nello speciale anche gli articoli de Il Secolo XIX e Repubblica e tutti i documenti sugli "affari" del Rilevato Ferroviario e tutta la documentazione sull'Appalto alla CO.FOR.

Leggi tutto

Stampa Email

presto attivo il

Frammenti sulla Liguria

Frammenti su altre Regioni

Dossier & Speciali

I siti per le segnalazioni

Osservatorio Antimafia
www.osservatorioantimafia.org

Osservatorio Ambiente e Salute
www.osservatorioambientesalute.org

Osservatorio sulla
Pubblica Amministrazione
www.osservatoriopa.org

 

e presto online

sito in fase di allestimento